«Tutto lo stupore del jazz da camera».Azzali: «Sound unico. Il pubblico si è lasciato incantare»